Home

“CHE NOBILI PENSIERI GIUNGANO A NOI DA OGNI DOVE”

Rg Veda

ayurveda-salute

Migliaia di anni fa si sviluppò un sistema curativo meraviglioso e completo chiamato AYURVEDA.
Tale termine, che deriva dalla parola Ayus che significa Vita e Veda che significa Conoscenza, ha un contenuto che va oltre a quello di sistema curativo, infatti, racchiude in sé l’Arte e la Scienza del Vivere. Questa scienza olistica è unica in quanto, oltre a curare gli squilibri del corpo, si occupa anche degli squilibri relativi alla mente e allo spirito. Seguire i principi e le regole dettate dall’Ayurveda può aiutare a mantenere la propria salute.

l’Universo, il Macrocosmo e l’Essere Umano sono formate da 5 elementi fondamentali: Spazio (o Etere), Aria, Fuoco, Acqua e Terra.

Questi 5 elementi a loro volta vanno a formare i 3 Dosha e i 7 Tessuti. Essi formano anche i 6 Sapori che sono alla base dell’Alimentazione Ayurvedica. L’Ayurveda, grazie al suo approccio olistico, coinvolge l’intera sfera dell’individuo.

Nella visione Ayurvedica di Maharishi la Coscienza e il corpo individuale sono un tutt’uno; non vi è separazione tra i due poiché si tratta soltanto di differenti manifestazioni dello stesso essere. L’Ayurveda Maharishi si occupa di portare equilibrio (omeostasi) nella persona, attraverso il mantenimento del giusto rapporto di tre principi base:

Vata, Pitta e Kapha 

 

costituzioni, vata, pitta, kapha, dieta, salute, conoscenza, cibo, spezie
La costituzione dei 3 Dosha

Vata è reponsabile della maggiorparte delle funzioni del sistema nervoso, di tutto ciò che riguarda il trasporto e la comunicazione tra cellule, organi e apparati, Vata inoltre è responsabile dell’entusiamo, dell’ispirazione e dell’aspirazione della nostra esistenza; Pitta  è responsabile dei processi metabolici, quindi della digestione e della trasformazione di energia intracellulare, dei processi ormonali e regola la gioia di vivere e la realizzazione dei nostri desideri; Kapha è responsabile dell’integrità, dell’immunita, della struttura di organi e dei tessuti, regola il piacere di vivere.

Secondo l’Ayurveda per raggiungere una salute ideale è indispensabile creare equilibrio tra i tre Dosha, cioè creare e mantenere l’equilibrio della propria costituzione. Equilibrio significa mantenere la giusta proporzione e il giusto rapporto tra i principi fisiologici basilari Vata, Pitta e Kapha.

I Rishi, i saggi dell’epoca, non si chiedevano come curare questa o quella malattia, ma il loro scopo era come conseguire una vita lunga. Naturalmente nel concetto di longevità è insito il principio della conservazione della salute. Mentre la medicina attuale è la scienza delle malattie, l’Ayurveda è, potremmo dire, la scienza della salute. Nei testi di medicina non troviamo una descrizione di salute né, tantomeno, dei consigli su come mantenere questo bene prezioso. Al contrario troviamo descrizioni minuziose su ogni tipo di patologia.
Nella nostra epoca sono pochissimi quelli che vanno dal medico perché stanno bene e desiderano qualche consiglio o qualche rimedio che migliori o conservi il loro stato di salute.
Il medico stesso quando ha di fronte un soggetto è completamente preso dalla sua patologia. Noi viviamo in un’epoca dove regna solo la cultura della malattia!Il suo regno è il regno della morte, della sofferenza, non quello della vita.

scienza della vita, salute, benessere, conoscenza, medicina sana, medicina naturale
Nell’antico testo della Charaka Samhita è scritto: “Ayurveda Amritanam”.. che significa l’Ayurveda è per la longevità.

A differenza dei comuni sistemi medici, che considerano la malattia come un evento ineluttabile, un aspetto doloroso che fa parte del destino dell’uomo, l’Ayurveda considera che la condizione normale per ogni essere umano sia lo stato di salute perfetta.
Più di tremila anni fa il grande Sushruta, nel suo testo Sushruta Samhita, definì la salute come quello stato i cui principi metabolici, i tessuti, la digestione, l’eliminazione funzionano in modo ottimale ed in cui la mente, i sensi ed il Sé dell’individuo, sperimentano continuo benessere.
Con questa definizione ci rendiamo conto che la salute è uno stato di benessere totale, non un insieme di organi e tessuti.

Ayurveda Amritanam – आयुवॅदो ऽमृतानाम्

Un sistema ideale di medicina dovrebbe essere in grado di curare ogni malattia e soprattutto di evitarne l’insorgenza, libero da effetti collaterali ed, infine, di facile applicazione. Tutto questo è l’Ayurveda.

Ayurveda salute